it-medicodoc Italia
HomeSalute Sessuale
Balanite e Balanopostite

Balanite e Balanopostite

La Balanite è un'infiammazione della parte terminale del pene, detta glande o balano. Molto spesso anche la pelle del prepuzio è infiammata ed in questo caso si parla più appropriatamente di Balanopostite.

Le cause della balanite possono essere varie: malattie sessualmente trasmissibili, infezioni batteriche, dermatiti da contatto o allergie, scarsa igiene intima, deficit immunologici. A favorire la balanite può essere la presenza di una fimosi, restringimento prepuziale per il quale la pelle che avvolge il prepuzio di un uomo non riesce a scoprire completamente ed autonomamente il glande.

Esistono varie terapie per la cura della balanite a seconda della causa. Per un trattamento rapido ed efficace in caso di balanite causata da infezioni batteriche e malattie sessualmente trasmissibili sono indicati i farmaci antimicotici e antibiotici, come ad esempio Diflucan e Metronidazolo, entrambe disponibili su it-medicodoc.

Sintomi

I sintomi più comuni e frequenti della balanite sono: dolore al pene, emissione dolorosa e difficile delle urine, arrossamento dell'area genitale, turgore e rigonfiamento permanente del glande, tumefazione del glande e del prepuzio, erosione e ulcerazione locale.Per alcuni uomini diventa persino impossibile ritirare la pelle del prepuzio per il forte dolore e anche la minzione può essere dolorosa.

Una delle maggiori fonti di infiammazione sono malattie sessualmente trasmissibili come l'herpes genitale o la clamidia, ma la balanite può essere causata anche da detergenti o saponi troppo aggressivi o creme spermicide, dermatiti o allergie.

Degli studi dimostrano che per gli uomini non circoncisi è decisamente più comune sviluppare la balanite. L'indice d'incidenza è 5 volte superiore rispetto agli uomini circoncisi.

Curare la Balanite

I trattamenti per la cura della balanite variano a seconda della causa che ha scatenato l'irritazione. I farmaci indicati per la terapia possono essere antimicotici per la balanite causata da infezioni micotiche, antibiotici per la balanite causata da infezioni batteriche, o cortisonici per la balanite non derivante da infezioni.

Balanite da Candida

Se si sospetta una balanite da candida, verrà prescritto un antimicotico come il fluconazolo (Diflucan) da assumere in singola dose da 150 mg.

Balaniti da Gardnerella o Trichomonas vaginalis

Per balaniti causate dal batterio della Gardnerella o della Trichomonas vaginalis, il farmaco indicato è il Metronidazolo, da assumere in pillole da 400mg 2 volte al giorno per 7 giorni.

Balaniti da Clamidia

Per balaniti da clamidia, il trattamento è da effettuarsi tramite amoxicillina per via orale (500 mg per 3 volte al giorno) per 7 giorni.

Balanite da contatto

Per le balaniti non derivanti da infezioni ma causate da reazioni o irritazioni allergiche da contatto, utilizzare una crema cortisonica fino alla scomparsa dei sintomi per un massimo di 14 giorni. Smettere di utilizzare preservativi, creme o saponi che possano aver procurato l'irritazione.

Se si soffre di balanite è importante evitare il sapone nella pulizia del pene. Lavare il glande con acqua tiepida ed asciugare con gentilezza. Tenere il glande ed il prepuzio puliti sarà di estrema importanza. Una crema cortisonica all'1% da applicare per un massimo di 14 giorni è affiancabile alle terapie per via orale di antimicotici e antibiotici in caso la balanite provochi dolore o prurito insistente.

In tutti i casi, se la balanite non migliora dopo 7 giorni di trattamento, è consigliabile procedere ad esame tramite tampone. A meno che la balanite non sia da contatto, anche il partner deve sottoporsi ad indagine ed eventualmente a trattamento.

Cause della Balanite

Infezioni batteriche

Alcuni batteri come la Gardnerella possono proliferare sul pene e determinare un'infezione. I soggetti più esposti a sviluppare un'infezione batterica sono i pazienti diabetici e gli uomini che soffrono di fimosi.

Malattie sessualmente trasmissibili

Alcune infezioni sessualmente trasmesse possono causare la balanite. Tra queste, l'herpes genitale, la clamidia e la gonorrea. Molto spesso è compresente un'uretrite, ossia l'infiammazione del condotto dal quale fuoriesce l'urina.

Dermatiti da contatto e allergie

La pelle del glande è molto sensibile e può irritarsi se viene a contatto con alcune sostanze. Ad esempio l'uso di saponi troppo aggressivi o disinfettanti, o semplicemente un lavaggio molto intensivo possono irritare la punta del pene. La balanite può essere infine il risultato di una reazione a profilattici, creme spermicide e lubrificanti.

Infezione da Candida

La candida è un fungo che si trova normalmente sulla nostra pelle, ma che in alcuni casi può prolificare enormemente e condurre ad un'infezione. La balanite causata da candida è molto comune e comporta lesioni eritematose, prurito, vescicole e a volte formazione di essudato biancastro.

Cattiva igiene

La cattiva igiene dei propri genitali, combinata magari con un prepuzio molto stretto, può portare ad irritazioni del pene causate dallo smegma. Lo smemga è quella sostanza densa che si forma sotto il prepuzio se il glande non viene ben pulito. Si tratta della più comune causa della balanite.