it-medicodoc Italia

Candida

Immagine al microscopio degli organismi della Candida Albicans
Batteri della Candida

La Candida è il microrganismo responsabile della maggior parte delle infezioni fungine nell’uomo. Il fungo della candida è spesso presente nella normale flora microbica del nostro corpo ma, alcuni fattori scatenanti, possono portare le colonie della candida a proliferare enormemente determinando delle infezioni.

A quel punto si rende necessario il trattamento, che avviene nella maggioranza dei casi tramite l’assunzione di farmaci antimicotici.
I sintomi della candida variano a seconda della zona interessata.
Le infezioni più frequenti riguardano l’apparato genitale sia maschile e sia femminile, ma il virus della candidosi può manifestarsi anche sulle unghie o sulla cute.

Bruciore e prurito sono i sintomi che lasciano intendere di essere stati colpiti dalla candida. Potrebbero inoltre manifestarsi, sulla cute o sui genitali, vesciche e placche. Di seguito, una lista di sintomi che identificano le diverse tipologie di infezioni del fungo della candida.

Sintomi della Candida

Le infezioni causate dai microrganismi della Candida possono colpire varie zone del nostro corpo e dare quindi origine a sintomi diversi. Le più comuni infezioni da Candida interessano le seguenti aree:

Vagina: uno dei più comuni sintomi della candida vaginale è l’intenso prurito. Questo è spesso associato ad irritazione, formazione di piccole vescicole, presenza di placche biancastre e perdite biancastre molto dense e granulose. Durante i rapporti sessuali o mentre si fa la pipì può verificarsi dolore.

Candida Vaginale

Pene: l’infezione da candida sul pene viene chiamata balanite quando colpisce il prepuzio e balanopostite quando riguarda il glande. I sintomi sono rappresentati da lesioni eritematose, prurito, vescicole e a volte formazione di essudato biancastro.

Balanite o Balanopostite

Unghie: la candida può generare infezioni sulle unghie causando inizialmente dolore, tumefazione, arrossamento e formazione di pus sulla zona circostante l’unghia. In seguito l’infezione da causa si diffonde all’unghia che diventa di colore giallognolo, dalla superficie irregolare.

Onicomicosi

Cute: molto raramente la candida colpisce la cute generando lesioni arrossate simili ad eritemi, delimitate all’esterno da un bordo più chiaro. Le lesioni generate dalla candida danno origine a prurito.

Funghi della pelle


Terapia

Esiste un'ampia varietà di trattamenti per la cura della Candida, a seconda di dove l'infezione è localizzata. Presso la clinica online it-medicodoc sono disponibili le seguenti opzioni di trattamento:

Candida Vaginale

Pevaryl Ovuli

Daktarin crema

Diflucan compresse

Balanite o Balanopostite

Daktarin crema

Diflucan compresse

Onicomicosi

Locetar smalto

Lamisil compresse

Sporanox capsule

Funghi della pelle

Lamisil crema

Lamisil compresse

Sporanox capsule


Cause della Candida

La candida è un fungo che funziona in simbiosi con il corpo umano, partecipando alla digestione degli zuccheri. Ogni volta che eccediamo con lo zucchero o che seguiamo diete ad alto contenuto glucidico, le colonie di candida se presenti tendono a proliferare. Tuttavia, l’efficienza del nostro sistema immunitario è quasi sempre sufficiente per controllare la diffusione della candida e riportarla a stato latente.

La candida da latente può svilupparsi enormemente dando origine ad infezione ogni volta che il nostro sistema immunitario si indebolisce. Questo può avvenire dopo una terapia antibiotica, soprattutto se viene fatta per lunghi periodi e con antibiotici ad ampio spettro.

Nelle donne particolarmente sensibili, l’utilizzo di una pillola contraccettiva estro-progestinica è a volte sufficiente a causare un’alterazione della flora batterica vaginale che porta al determinarsi di un’infezione da candida.

Altre cause della candida possono essere imputabili a: farmaci corticosteroidi per via inalatoria, chemioterapia, anemia, alcolismo, tabagismo, stress, inquinamento, utilizzo di farmaci antirigetto dopo un trapianto, abuso di droghe per endovena, HIV/AIDS, malattie autoimmunitarie (Lupus, Artitrite reumatoide, sindrome di Sjiogren ed altre), malattie endocrine (ipotiroidismo), iperglicemia, carenze vitaminiche, gravidanza, contraccettivi meccanici intrauterini (es. anello vaginale, diaframma, spirale).

La candida può anche essere determinata da traumi, ustioni, l’utilizzo di cateteri e in generale qualsiasi intervento che possa disturbare la normale flora microbica presente sulle mucose dove si trova la candida.

Farmaci Originali