it-medicodoc Italia
Home
Contraccezione

Contraccezione

Per la contraccezione esistono vari metodi contraccettivi. Questi metodi funzionano in maniera diversa tra loro e si distinguono a seconda di efficacia, sicurezza, modalità d’uso, effetti collaterali, reversibilità e interferenza con le differenti fasi del ciclo mestruale.

I più utilizzati sono i contraccettivi ormonali. Questi prevengono l'ovulazione e di conseguenza impediscono la fecondazione. Tra i contraccettivi ormonali il più conosciuto e più usato dalle donne è la pillola anticoncezionale combinata, composta da due ormoni – un progestinico e un estrogeno.

In alternativa alla pillola combinata esistono anche altri metodi combinati come l’anello e il cerotto anticoncezionale, anche questi contenenti i due tipi di ormoni. Esiste anche un tipo di pillola senza estrogeni, chiamata minipillola. Questa, a differenza della pillola combinata, contiene solo l’ormone progestinico. Su it-medicodoc è possibile scegliere e acquistare il metodo contraccettivo adatto alle esigenze di ogni donna.

La pillola anticoncezionale combinata

La pillola anticoncezionale combinata contiene un ormone estrogeno e uno progestinico. L’associazione di questi due ormoni agisce inibendo l’ovulazione.

In generale, la grande maggioranza delle pillole anticoncezionali oggi in commercio è combinata. Le differenze tra una pillola e l’altra consistono nel dosaggio ormonale e nel tipo di ormoni estrogeni e progestinici contenuti. La pillola combinata è disponibile in formula monofasica, bifasica o trifasica.

Si assume per via orale, ogni giorno alla stessa ora, ed ha un’elevatissima efficacia contraccettiva (99%). La pillola combinata riproduce il normale ciclo mestruale e garantisce un sanguinamento regolare.

La minipillola

La minipillola è la pillola senza estrogeni. Questo tipo di pillola contiene solo l’ormone progestinico ed è quindi adatta alle donne che non tollerano l’estrogeno e in particolari condizioni che impediscono l’utilizzo della pillola combinata.

L’assunzione è giornaliera esattamente come per le pillole anticoncezionali combinate. Anche l’efficacia è pari a quella delle pillole combinate, mentre – per via dell’assenza di estrogeno – gli effetti collaterali della minipillola sono notevolmente ridotti.

L’anello anticoncezionale

L’anello anticoncezionale vaginale è un metodo contraccettivo ormonale innovativo. Il basso dosaggio di estrogeni e progestinici lo rendono facilmente tollerabile e reduce al minimo l’incidenza degli effetti collaterali.

Affidabile quanto la pillola, l’anello anticoncezionale si inserisce nella vagina una volta al mese e si tiene per 3 settimane di seguito seguite da una di pausa. Facile da inserire e da rimuovere, impercettibile e discreto. Non provoca nessuna variazione di peso e garantisce l’efficacia contraccettiva anche in caso di problemi gastrointestinali.

Vista la sua particolare forma di assunzione e la diversa via di somministrazione, l’anello costituisce un’ottima alternativa alla pillola anticoncezionale ed è indicato per le donne che hanno ritmi di vita non regolari, che viaggiano tanto o che hanno problemi di dimenticanze. Inoltre è ottimo anche per le donne sensibili agli estrogeni dato che ha un bassissimo dosaggio ormonale.

Il cerotto anticoncezionale

Il cerotto anticoncezionale è a base ormoni estrogeni e progestinici, i quali vengono rilasciati settimanalmente e assorbiti per via transdermica. Simile ad un normale cerotto viene applicato in una parte del corpo a piacere una volta alla settimana per 3 settimane consecutive al mese.

L’efficacia contraccettiva del cerotto anticoncezionale è pari a quella della pillola, l’applicazione e la rimozione sono particolarmente semplici e non ci sono interferenze con la sua affidabilità in caso di problem gatrointestinali.

Il dosaggio di estrogeni contenuto è lievemente superiore a quello di alcune pillole e dell’anello anticoncezionale, anche se gli effetti collaterali sono comunque minimi.