it-medicodoc Italia
HomeSalute SessualeCura dei Condilomi

Cura dei Condilomi

Cura dei condilomi sulla farmacia online - it-medicodoc

Per la cura dei condilomi oggi sono a disposizione molte opzioni di trattamento: dalle applicazioni topiche alle tecniche di rimozione e ablazione.

Generalmente, la scelta della cura contro i condilomi viene effettuata in base alle preferenze di medico e paziente e in base alla gravità, tipologia, estensione e recidività con la quale si presentano le lesioni.

La cura dei condilomi è efficace nella maggior parte dei casi sebbene questa condizione, causata dall'infezione da Papilloma virus, possa richiedere un tempo di guarigione piuttosto lungo: nel 75% dei pazienti le lesioni scompaiono dopo il primo mese di trattamento, mentre nel 20% si verificano recidive.

Tipi, Indicazioni ed Effetti Collaterali delle varie cure per i condilomi genitali esterni

Cura per i condilomi Indicata per: Effetti Collaterali

Podofillotossina

  • Wartec. 0,15% crema: Trattamento di prima scelta per condilomi morbidi in aree accessibili.
  • Condyline. 0.5% soluzione: Trattamento di prima scelta per condilomi accessibili ma cheratinizzati.
Irritazione, tossicità sistemica se eccessiva applicazione.
Imiquimod Crema Aldara: Trattamento di seconda scelta per condilomi morbidi e accessibili, anche cheratinizzati Eritema (70%), irritazione, ulcerazione e dolore (<10%), cambiamento di pigmentazione nella zona di applicazione.

Crioterapia

Trattamento di prima scelta in caso di condilomi scarsi e clinicamente non seri. Dolore e formazione di vescicole.
Elettroterapia Fastidio, eritema, ulcere, depigmentazione e cicatrici.
Laser terapia Condilomi che interessano una zona molto estesa. Simile alla rimozione chirurgica, rischio di diffondere il papillola virus (HPV)
Rimozione Chirurgica   Dolore (100%), sanguinamento (40%), cicatrici (10%), rischio di reazione allergica all'anestetico locale.

Tabella tratta dal sito di informazioni mediche Patient

Trattamenti topici per la cura dei condilomi

Quando le lesioni sono leggere e recenti solitamente come cura per i condilomi si preferiscono terapie ad applicazione locale come la podofillotossina (Wartec crema e Condyline in soluzione o crema) e l'imiquimod (crema Aldara), entrambe molto efficaci e ben tollerate. Inoltre, la cura topica dei condilomi offre il vantaggio che il paziente può applicarla in autonomia, discrezione e comodità a casa.

Indicazioni: se le lesioni sono presenti sui genitali esterni e se si tratta di escrescenze morbide e non cheratinizzate, la podofillotossina è la cura dei condilomi più indicata. Come prima scelta si ha a disposizione la crema a 0,15% (Wartec).

Se questo trattamento non dovesse essere efficace si può passare al maggiore dosaggio con la crema Condyline allo 0,5% o con l'imiquimod (crema Aldara). In caso di condilomi cheratinizzati e duri, sono da preferire podofillotossina Condyline in soluzione liquida (0,5%) o crema Aldara (imiquimod).

Ablazione e rimozione chirurgica

Quando i condilomi sono pochi e ben localizzati, si trovano vicino all'ano o sono molto resistenti si preferisce generalmente rimuoverli con terapie ablative.

Criochirurgia per la cura dei condilomi: è una cura dei condilomi poco invasiva che si basa sull'applicazione di sostanze a temperature estremamente basse (come l'azoto liquido). La crioterapia determina una modificazione biologica del condiloma che ne causa la scomparsa. La cura dei condilomi con questa tecnica consiste nell’applicazione di una sonda con la sostanza refrigerante; questa forma, internamente ed esternamente ai condilomi, dei cristalli di ghiaccio che portano alla loro distruzione e bloccano l'afflusso di sangue che nutre il virus.

Elettrocauterizzazione: prevede la cura dei condilomi con l'ausilio dell'elettricità tramite una piccola sonda percorsa da corrente.

Laser terapia per la cura dei condilomi: il medico tratta la zona affetta da condilomi con un il laser. Il laser è abbastanza costoso e viene utilizzato solitamente nei casi in cui l'area affetta sia piuttosto estesa o qualora gli altri trattamenti si siano dimostrati inefficaci per la cura dei condilomi.

Rimozione chirurgica: l'utilizzo della chirurgica nella cura dei condilomi consiste in un'operazione, in anestesia locale o totale, durante la quale la zona affetta da condilomi viene asportata. Dopo la guarigione è possibile che le cicatrici persistano e siano evidenti. Questa tecnica è sempre meno utilizzata per la cura dei condilomi in quanto molto spesso le verruche genitali sono recidive e, quindi, l’intervento non porterebbe ad una risoluzione definitiva.

Farmaci Originali