it-medicodoc Italia
HomeImpotenzaLa difficoltà erettile

La difficoltà erettile

Logo difficoltà erettile - it-medicodoc

Sono sempre di più gli uomini che soffrono di difficoltà erettile e, come evidenziato da vari studi e ricerche, ad avere problemi di erezione sarebbe oltre la metà degli uomini tra i 40 e i 70 anni. Tuttavia, la difficoltà erettile può manifestarsi anche in maniera precoce e circa il 40% degli uomini con difficoltà erettile ha un’età compresa tra i 25 ed i 40 anni.

Il problema più grande rappresentato da questa condizione medica è che chi ne soffre, per timore dello stigma sociale associato alla perdita della virilità, tende a non parlarne né con il partner né con il medico. In questo modo non si fa altro che aggravare il problema, poichè la difficoltà erettile viene rinforzata da tutte le ulteriori problematiche psicologiche che inevitabilmente vengono a crearsi quando si cerca di convivere con una condizione di disagio silente.

La difficoltà erettile ha pesanti ripercussioni sull'autostima di chi ne è affetto, sulle sue relazioni interpersonali e sul morale, conducendo in alcuni casi a veri e propri stati depressivi.  La reticenza nell’affrontare la difficoltà erettile, non fa altro, quindi, che causare ulteriori problemi, per questo è importante agire in maniera tempestiva e soprattutto efficace.

Perchè si soffre di difficoltà erettile

La difficoltà erettile essere causata da molteplici fattori organici e psicologici e può avere una breve durata o persistere per un tempo indeterminato. Quando la difficoltà erettile si manifesta in modo sporadico, molto spesso è da attribuirsi a condizioni di stress passeggero o di tensioni all’interno della coppia ma, quando la difficoltà erettile diventa cronica è necessario non solo individuarne le cause precise, ma risolvere questo disturbo ricorrendo eventualmente anche a specifici trattamenti farmacologici anti impotenza. È bene sapere che la difficoltà erettile può avere origine da fattori fisici o psicologici ma che molto spesso questi due fattori si combinano e rinforzano fra loro.

I rimedi alla difficoltà erettile

Esistono trattamenti farmacologici da prescrizione mirati per la cura della la difficoltà erettile che favoriscono e permettono l’erezione. Farmaci come Viagra, Cialis, Cialis Once A Day o Levitra sono utilizzati da milioni di uomini nel mondo e si sono dimostrati efficaci nel risolvere i problemi di difficoltà erettile.

Il Viagra è il più celebre tra farmaci anti impotenza e, sfruttando il principio attivo Sildenafil, permette erezioni naturali, in presenza di stimolazione sessuale, possibili per un arco di tempo compreso fra le 3 e le 4 ore. 

Il Cialis è un farmaco molto utilizzato dagli uomini per la cura della difficoltà erettile che si differenzia dagli altri trattamenti farmacologici del settore grazie alla durata dei suoi effetti che possono prolungarsi fino a 36 ore. Il Levitra è invece il farmaco adatto a chi, per motivi di salute, ha necessità di assumere trattamenti per la cura dei problemi di erezione con dosaggi ridotti.

Levitra sfrutta il principio attivo verdenafil ed consigliato a uomini al di sopra dei 50 anni di età o con problemi cardiovascolari, di prostata o di diabete.

Cialis Once A Day è l’ innovativo farmaco per la cura della difficoltà erettile che non prevede l’assunzione prima del rapporto, ma assunto quotidianamente permette di avere una vita sessuale normale in qualunque momento e senza programmazione alcuna.

Viagra, Cialis o Levitra: tabella comparativa


Farmaco Dosaggi Efficacia Durata  
ViagraPfizer 25mg, 50mg, 100mg 30 min. 4 ore Consulto Medico
CialisLilly ICOS 10mg, 20mg 30 min. 36 ore Consulto Medico
LevitraBayer 5mg, 10mg, 20mg 25-30 min. 5 ore Consulto Medico
Cialis GiornalieroLilly ICOS 2.5mg, 5mg Immediata Costante Consulto Medico
Levitra ODBayer 10mg 20 min. 5 ore Consulto Medico


Farmaci Originali